LA NAZIONE VIAREGGIO – SOTTO I PINI, LE…BOLLICINE

Alla Versiliana, al via la seconda edizione del “Franciacorta”
Bollicine sotto i pini cari a D’Annunzio con la seconda edizione del “Festival Franciacorta Versilia”, di scena oggi 25 giugno nel parco della Versiliana dalle 17,30 alle 22,30. La kermesse, promossa da Ais Toscana e Franciacorta, avrà come momento clou l’incoronazione del miglior sommelier della Toscana 2011. Le premesse ci sono, dunque, per ripetere il successo della prima edizione, quando in Versiliana si registrò la presenza di oltre 2.000 visitatori. A proposito di numeri, è prevista la presenza di 28 aziende , che daranno la possibilità di degustare circa 70 tra le migliori etichette del territorio. Alle 16 ci sarà un corso di approfondimento sul Franciacorta, a cura di Nicola Bonera, vincitore dell’edizione 2010 del premio per il miglior sommelier d’Italia.

Si entrerà nel vivo alle 17,30, con l’inaugurazione vera e propria del festival, affidata alla fase finale del concorso per il miglior sommelier della Toscana. Alla gara parteciperanno 11 sommelier professionisti, provenienti da tuttala regione, più uno addirittura dall’estero: il vice campione italiano Gabriele Del Carlo, direttamente dall’hotel “George V four season” di Parigi. Gli altri finalisti sono Daniele Arcangeli (Cocoa Restaurant & lounge bar di Forte dei Marmi), Antonello Baglioni (Hotel “Il Pellicano” di Porto Ercole), Fabio Bellini (azienda agricola “Casa Emma” di Pistoia), Claudia Bondi (“Valdia” di Firenze), Luca Degl’Innocenti (ristorante “La nuova tagliatella” di Arezzo), Matteo Franchi (“Le barrique winebar” di Prato), Franco Marsili (enoteca “Marsili” di Lucca), Lorenzo Scapecchi (osteria “Da Giovanna” di Arezzo), Andrea Tellini (enoteca di Terranuova Bracciolini) e Iacopo Tonelli (“Fitscarraldo” di Firenze). Ognuno di loro sarà chiamato ad affrontare prove teoriche e pratiche di servizio, riconoscimento bendato, abbinamenti e correzione di carte dei vini “volutamente alterate”. L’ingresso al Festival è di 15 euro, gratuito per i soci Ais. Il biglietto dà il diritto alla degustazione delle oltre 70 etichette presenti. Ad allietare la giornata, in particolare le fasi salienti del concorso, ci sarà una selezione di musica bossanova e un ricco buffet a base di finger food. Soddisfatto sia Maurizio Zanella, presidente del consorzio Franciacorta (“siamo orgogliosi che una località d’eccellenza come Marina di Pietrasanta dimostri attenzione verso le nostre etichette”) sia Osvaldo Baroncelli, Presidente dell’Ais Toscana:”E’ una gara che appassiona l’intero mondo degli estimatori del vino: siamo contenti del fatto che la nostra sia una delle uniche due scuole-concorsi presenti in Italia”.

Download this article

Tags: , , , ,

Sorry, comments for this entry are closed at this time.